Riflessologia zonale del piede e delle mani



Il massaggio zonale del piede si fonda sugli studi e sulle osservazioni del Dott. William H. Fitzgerald (1872-1942). Fu lui a dividere il corpo umano in 10 zone longitudinali che, partendo dalla punta delle dita delle mani, percorrono la testa e il corpo per arrivare ai piedi. A determinati punti del piede o delle mani corrispondono gli organi interni, che possono così essere trattati con la Riflessologia. “Il massaggio zonale riflesso del piede” di Hanne Marquardt è senza dubbio l’opera di base sull’argomento.
E’ da più di 5000 anni che in India e in Cina viene applicata la terapia zonale. Tante tribù indiane dell’America conoscono le relazioni riflesse e con esse trattano le loro malattie.
Con la Riflessologia Plantare possiamo migliorare la circolazione sanguigna purificando l’organismo, tonificando il sistema neurovegetativo riequilibrando lo stato psico-fisico del corpo.

 

 

 

La Riflessologia plantare e la Cromoterapia sono riconosciute
dall’Assicurazione Complementare e dalla maggioranza delle casse malati.